Stai leggendo
Apple TV come funziona: Recensione, opinioni, prezzo

E’ trascorso diverso tempo dalla prima volta che Cupertino ha commercializzato sul mercato la Apple TV, ma di cosa si tratta? Quali sono le specifiche hardware? Come si usa ma sopratutto esiste il Jailbreak? Oggi vogliamo condividere con voi tutto quello che c’è da sapere a riguardo.

apple-tv

Apple TV

Apple Tv Come funziona?

Connesso il Box al televisore, è possibile disporre del sistema operativo della Mela direttamente sul grande schermo, con la possibilità di interagire con Youtube, Netflix ed altre app pensate per l’intrattenimento. La Apple TV offre la possibilità di vedere foto e video in streaming, riproducendo il proprio catalogo multimediale sulla TV di casa.

Tramite iTunes è possibile accedere in remoto ai contenuti presenti sul MAC o sul melafonino senza filo con una risoluzione FULL HD. Nella confezione troverete la Apple TV (ovviamente), i manuali di istruzione, il cavo di alimentazione e il telecomando Apple Remote. Il Box di Cupertino vanta dell’ingresso per l’alimentazione, ingresso HDMI, supporto micro USB, ingresso Audio Ottico ed Ethernet per il collegamento alla rete attraverso un cavo LAN.

La Apple TV è collegabile ad un output audio più prestante del televisore. Una volta connessa si configura in poco tempo tramite una procedura guidata, la quale consente di effettuare l’accesso alla rete, creare l’account e impostare il Box per il primo utilizzo

apple-tv-ios

Apple TV: Specifiche Hardware

L’ultima versione attualmente presente sul mercato è la quarta generazione, commercializzata lo scorso anno con le seguenti specifiche tecniche:

  • CPU: A8 dual-core
  • RAM: 2 GB
  • Memoria interna: 32 / 64 GB
  • Connettività wireless: Wi-Fi ac, Bluetooth 4.0
  • Porte: HDMI (massimo 1080p@60 Hz), USB Type-C (per assistenza), Ethernet (100 Mbit)
  • Peso: 425 grammi
  • OS: tvOS

Analizziamo attentamente le varie caratteristiche del BoxTV di Cupertino:

  • Porta Ethernet da 100 Mbits: Velocità sufficiente per lo streaming online e funzionalità Airplay, accompagnata da una buona connessione Wifi
  • Uscita HDMI vincolata a 1080p con 60 Hz
  • Bluetooth Extra: Grazie alla nuova tecnologia è possibile collegare numerosi dispositivi alla BoxTV di Apple, dai controller ai telecomandi ed altro ancora per trasformare la Apple TV in una vera e propria console

Apple TV presenta un hardware sufficiente per consentire all’interfaccia, alle app o ai giochi di girare senza problemi, ciò è possibile grazie alla limitazione delle dimensioni massime di un’app o un gioco a 200 MB, eventuali dati aggiuntivi potranno essere scaricati e salvati in una cache.

apple-tv

Il Controller Touch

Con la Apple TV di nuova generazione, Apple introduce il Controller Touch che vanta di:

  • Siri Remote: L’assistente vocale incluso nella Apple TV consente di cercare tutti i contenuti presenti sia al suo interno che online
  • 2 microfoni ed una zona touchscreen in vetro ma gestita dallo stesso controller Broadcom presente sugli iPhone 5 e iPad Air
  • Trasmettitore IR per clonare i codici dagli altri telecomando o apparecchi
  • Batteria Interna da 410 mAh da caricare tramite il cavo Lightning
  • Accelerometro e Giroscopio simili al WiiMote

Una delle caratteristiche che rende unico il telecomando, risiede nel supporto sia per l’accelerometro che per il giroscopio, funzioni che consentono al telecomando di diventare un vero e proprio controller simile a quello proposto della Nintendo con la Wii, utile per giocare a titoli sportivi o racing. La ricarica del telecomando avviene tramite un cavo Lightning siutato in basso con una autonomia di svariate ore.

tvos

tvOS : Interfaccia e App

tvOS prende origini dall’iOS e riprende il medesimo stile. La sua interfaccia è stata sviluppata in orizzontale con un approccio a griglia. Dei default non consente di raggruppare icone o applicazioni e non dispone del web browser, inoltre non divide lo schermo a metà e non permette di collegare una tastiera Bluetooth per scrivere ma bisogna utilizzare il sistema a scorrimento lettera per lettera o numero per numero.

Alcune delle suddette funzionalità o meglio dire mancanze sono giunte tempo dopo tramite degli aggiornamenti, altre invece attraverso degli Hack. Il sistema è stato sviluppato in maniera tale da risultare il più ottimizzato possibile per il grande schermo, con la possibilità di uscire da spiacevoli situazioni come il blocco di un’app tramite il Multitasking, riducendo al minimo i cali di frame o rallentamenti sia del sistema operativo che dei giochi.

Dalla schermata principale è possibile accedere a film, store, foto, servizi quali Apple Music, Cloud e Ricerca. Premendo l’apposito pulsante presente sul telecomando su ogni singola voce, comparirà un menu che mostrerà tutti contenuti della categoria selezionata e nel caso in cui si tratti di musiche o video le copertine con tutte le informazioni. Le impostazioni non celano funzionalità particolari ma consentono di personalizzare al meglio la Apple TV tramite salvaschermo animati.

airplay

Contenuti in Streaming con AirPlay

L’Apple TV vanta del supporto AirPlay,  una tecnologia che consente alla BoxTV di comunicare con dispositivi iOS e OS X e quindi inviare sul grande schermo i contenuti presenti sul MAC o smartphone/tablet iOS. Attraverso iTunes è possibile condividere la propria libreria musicale o video e decidere i contenuti da inviare sulla TV anche dall’iPhone o dall’iPad, a patto che la funzione AirPlay sia attiva su questi ultimi.

La suddetta funzionalità è utile sopratutto quando si dispone di una raccolta foto o video e si desidera trasmetterle sul grande schermo per permettere a tutti i componenti della famiglia o amici di vederli. AirPlay può replicare la schermata dell’iPhone o iPad sulla TV, utile sopratutto se si desidera utilizzare un gioco o una qualsiasi altra applicazione a schermo intero un pò come fa la Chromecast.

jailbreakappletv2-16

Jailbreak su Apple TV? Ecco come!

Requisiti:

Procedimento:

  1. Scaricate il file ed estraetelo dove volete
  2. Collegate la Apple TV al MAC tramite un cavetto USB C
  3. Aprite Xcode (situato in Windows > Devices)
  4. Prendete nota dell’UDID situato in Identifier tramite Device Information
  5. Collegatevi all’Apple Developer e registrate la vostra Apple TV
  6. Create una nuova App ID per la Apple TV
  7. Create un profilo mobile provisioning (presente sotto Development)
  8. Assegnate il profilo creato in precedenza alla Apple TV, quindi premete Select Devices e continuate
  9. Scaricate il profilo e salvatelo nella cartella dove è presente il file Pangu e rinominatelo in embedded.mobileprovision
  10. Dal portachiavi del MAC selezionate Certificates (situato sotto Category) e cercate la proprietà del certificato developer e annotatele
  11. Installate l’IPA sulla Apple TV recandovi in Xcode e cliccando su +, quindi selezionate il file che si trova in Payload > atvipa.app per il jailbreak

Apple TV Prezzo e Versioni

Il costo della Apple TV è di 179 euro per il modello da 32Gb di memoria interna e 229 euro per il modello da 64GB. Il prezzo si avvicina alla NVIDIA Shield Android TV, nonostante quest’ultima piattaforma sia incentrata principalmente sul gaming. Se volete risparmiare potete sempre ricorrere alla Apple TV di terza generazione, la quale è acquistabile per un costo di soli 100 euro o forse meno.

The following two tabs change content below.

Giovanni Damiano

Appassionato di videogiochi, telefonia, informatica e intrattenimento. Nato con un controller tra le mani vive in una remota zona della Transilvania in attesa di giochi da completare. La sua prima parola è stata "Press Start"! Cresciuto con un NES 8 BIT ha raggiunto l'illuminazione con la nextgen e i VR
Come ti senti dopo aver letto questo articolo?
Entusiasta
0%
Divertito
0%
Ok
0%
Triste
0%
Arrabbiato
0%